HOME MODE SONG

La verità è che ho una fottuta paura dell’home mode movie;
i filmini di famiglia sono una mina per me ed io, senza appurare alcun motivo certo,
mi trovo a fare d’artificiere, con questa paura qui su per l’esofago e su per la lingua.
L’immagine sgranata, dove noi come cartucce usate,
( eppur sempre sigilli di spari e pur sempre eco di momenti pullulanti)
frantumi di passato che vanno per la stanza come sonnambuli attraverso lo schermo,
come luce strapassata di stella attraverso il nero spazio,
arriviamo al nocciolo che duole;
sotto le gengive del tempo che rimane,
sotto le coperte oculari del nostro fottuto cuore-baluardo.

Gioia Perrone

Annunci

Una Risposta to “HOME MODE SONG”

  1. Gian Says:

    Intesa e palpabile.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: