Archive for agosto 2012

POESIA DI CHI SFIATA

22 agosto 2012

 

 

da “comp/ostaggi”  2012 Gioia Perrone

 

 

foto e testo di: Gioia Perrone

 

 

Vita-mostro invincibile
tricheco mobile
carezze trattenute
supremo ridere
convulsioni della mano sospesa.

Silenzio, suono per pochi, per poco ancora:
non fare niente proprio niente finchè siamo qui!

Il giro-ruota la lunga nuotata chissà
chi prima sfiata chi avrà
un piombo per cuore , chi si inabissa
chi sfata il rosso del cielo chi guarda la nave negli occhi

chi brillerà
senza
esplodere.

 

 

 

 

 

*Farò una selezione di scritture, degli ultimi tre quattro anni, cose che stanno disperse tra cartelle dimenticate e pagine blog, cose strausate, sudate, pubblicate, alla mercè. Questa mercè la coagulo e ve la regalo. basta che mi date un segno, meglio un indirizzo mail per inviarvi un pdf.

 

 

 

 

POESIA PER UN’ABBAZIA

15 agosto 2012

una foto di Ilaria Seclì -Abbazia di Cerrate- Festival bande a Sud- Agosto 2012

 

 

 

 

testo di: Gioia Perrone

 

Cosa farò
nel cuore della notte
nel culo buio del babbuino con la tonica
mentre il governo piazza antenne da Oklahoma a Taranto,
intercetta chi  sparla di una donna,
bacia cose impronunciabili
compra missili cinesi.

Tutto questo mistero ci lambisce, ci disegna
ci nutre, ci distrugge
bolla bolla leggera che tra poco ci esploderà sul viso
le radici poi, non hanno dato fiori, ma calli duri duri
calli a furia di stare,  dell’ostinato stare sulle litoranee d’amore o nel chiuso uovo.

Pazienza. E suono. Suono e sonno!

Ritrovaci vicini sotto l’albero del pino
tra i santi sbreccati, squagliati dall’arsura
Trovaci qui in attesa dell’onda
altoparlanti ansimanti stremati bloccati in volo.